Stima dell’incertezza di misura a partire dai dati prestazionali dei circuiti UNICHIM - Parametri inorganici e organici nelle acque

Presentazione del corso
Il corso presenta una sintesi dei risultati ottenuti dall’elaborazione di 10 anni di prove interlaboratorio UNICHIM per quanto riguarda i parametri Inorganici e Organici nella matrice acque (metalli, anioni, solventi ecc.).
Vengono confrontate le prestazioni delle tecniche analitiche comunemente impiegate alla luce dei valori riportati nei metodi ufficiali.
Viene infine illustrato come stimare l’incertezza di misura a partire da dati di Scarto tipo di riproducibilità ottenuti nei Circuiti Interlaboratorio UNICHIM.
Dati generali
Tipologia WEB - Residenziale erogato in webinar
Canale ZOOM
Durata 8 ore (1 giorno)
Codice TECAPP07
Categoria Tecnico
Livello Approfondimento
Docenti Bettinelli Claudio, Bettinelli Maurizio, Spezia Sandro
Esame finale
Attestato frequenza
Crediti (ECM) 8 (Biologo, Chimico)
Quota iscrizione 300,00 € + IVA,  soci 210,00 € + IVA 
Pagamento ANTICIPATO
Coordinate bancarie: https://www.unichim.it/coordinate-bancarie/
Inoltrare la documentazione di avvenuto pagamento a formazione@unichim.it
Condizioni In caso di eventuali rinunce non pervenute per iscritto entro 5 giorni lavorativi dall’inizio del corso, verrà addebitato e/o trattenuto il 100% della quota di iscrizione (saranno comunque fornite le credenziali per la consultazione del materiale didattico). Unichim si riserva la facoltà di annullare la manifestazione o di modificarne il programma, dandone tempestiva comunicazione a tutti gli iscritti.
Dati formativi
Obiettivi Presentare i risultati delle Prove UNICHIM per la matrice acque e consentire ai partecipanti di valutare criticamente le prestazioni dei propri laboratori.
Obiettivi specifici Illustrare come dai risultati di partecipazione ai Circuiti Interlaboratorio è possibile effettuare una stima realistica dell’incertezza di misura.
Target utenza Il corso è rivolto a personale operante in un laboratorio di prova (Responsabili di Settore o Tecnici Operativi), a consulenti esterni e a quanti intendano acquisire le competenze per valutare le prestazioni dei metodi analitici e stimare l’incertezza di misura da dati di partecipazione a Proficiency Test.
Prerequisiti Il corso è consigliato agli operatori di prove in ambito chimico.
Materiale Dispense presentate dai relatori.
Programma 9:00 - Registrazione partecipanti
9:15 - Presentazione del corso (M. Bettinelli)
9:30 - Introduzione teorica (Modalità di utilizzo dei dati - Stima dell’incertezza secondo la ISO 11352 - Criteri di valutazione delle prestazioni di un laboratorio nella partecipazione ai circuiti) (S. Spezia)
10:45 - Coffee-break
11:00 - Prestazioni dei circuiti sui metalli e sugli anioni. (analisi temporale dei risultati ottenuti – confronto con U target e metodi ufficiali – esempi calcolo incertezza) (C. Bettineli)
13:00 - Pranzo
14:15 - Prestazioni dei circuiti sui Solventi e Idrocarburi. (analisi temporale dei risultati ottenuti – confronto con U target e metodi ufficiali – esempi calcolo incertezza) (M. Bettinelli)
15:30 - Prestazioni dei circuiti sui parametri chimici. (pH, COD N-tot, P tot.) – (analisi temporale dei risultati ottenuti – confronto con U target e metodi ufficiali – esempi calcolo incertezza) (S. Spezia)
16:45 - Test Finale
17:00 - Chiusura lavori
Edizioni
Date Al momento non sono previste edizioni per questo corso.