Stima dell’incertezza di misura a partire da dati di validazione e controllo di qualità: approccio ISO 11352

Presentazione del corso
Viene proposta la stima dell’incertezza di misura secondo la ISO 11359 e proposti numerosi esempi applicativi.

La norma permette il calcolo dell’incertezza di misura considerando gli errori random (intesi come riproducibilità all’interno del laboratorio) e gli errori sistematici (stimati a partire dall’analisi di materiali certificati, di circuiti interlaboratorio o di aggiunte spike sui campioni).

Verranno illustrati numerosi esempi, anche utilizzando fogli di calcolo.

Vengono presentati i criteri di valutazione delle prestazioni adottate da UNICHIM quale provider accreditato ISO 17043 per la gestione delle prove interlaboratorio e illustrata la procedura di stima dell’incertezza di misura a partire da dati di validazione del metodo e di assicurazione di qualità.
Dati formativi
Obiettivi Affrontare una modalità di calcolo dell’incertezza di misura, che, partendo dai dati di assicurazione di qualità e di validazione, permetta di definire un valore di incertezza realistico, perché corroborato dal confronto con i dati realmente prodotti dal laboratorio.
Obiettivi specifici - Illustrare la norma ISO 11352 come approccio alternativo al calcolo dell’incertezza di misura
- Acquisire le competenze specifiche nel calcolo dell’incertezza utilizzando strumenti informatici
Target utenza Il corso è rivolto a personale operante in un laboratorio di prova (Responsabili di Settore o Tecnici Operativi), a consulenti esterni e a quanti intendano acquisire le competenze necessarie per calcolare correttamente l’incertezza di misura con un approccio alternativo a quello metrologico.
Prerequisiti Conoscenza della norma UNI EN ISO/IEC 17025:2008 relativamente alla gestione della documentazione e delle registrazioni. Conoscenze base di statistica e di Microsoft Office Excel.
Programma Parte 1

- Illustrazione della ISO 11352:2010 (Dott. Bettinelli M.)
- Esempi di calcolo dell’incertezza di misura nella determinazione del Cadmio in acqua (Dott. Bettinelli C.)
- Esempi di calcolo dell’incertezza di misura nella determinazione di IPA nei terreni (Dott. Bettinelli C.)

Parte 2

- Costruzione di un foglio di calcolo per il calcolo ISO11352 (Dott. Spezia S.)
- Esempio di calcolo dell’incertezza di misura nella determinazione dei pesticidi negli alimenti (Dott. Spezia S.)
- Modalità di gestione del bias nel calcolo dell’incertezza di misura: illustrazione dei diversi approcci calcoli (Dott. Spezia S.)
- Discussione finale e chiusura lavori

Relatori Bettinelli Claudio, Bettinelli Maurizio, Spezia Sandro
Dati generali
Durata 8 ore
Codice TECGEN05
Categoria Tecnico
Livello Base
Esame finale
Attestato frequenza
Crediti
Tipologia ECM
Numero 8
Professioni Biologo, Chimico
Attenzione, le edizioni potrebbero non erogare i crediti, consultare i relativi dettagli.
Quota di iscrizione
Importo 330,00 € + IVA,  soci 231,00 € + IVA 
Pagamento ANTICIPATO
Coordinate bancarie: https://www.unichim.it/coordinate-bancarie/
Inoltrare la documentazione di avvenuto pagamento a formazione@unichim.it
Condizioni È possibile annullare l'iscrizione fino alla ricezione dell'invito (contenente tutti i dati utili per la partecipazione, normalmente inviato il pomeriggio precedente l'evento).
Unichim si riserva la facoltà di annullare l'evento o di modificarne il programma, dandone tempestiva comunicazione a tutti gli iscritti.
Prossime edizioni
Martedì 6 giugno 2023